04 gennaio, 2006

Musicoterapia alla radio

Stamattina sulla Gazzetta Del Mezzogiorno ho letto una notizia interessante per la musicoterapia: sabato 7 gennaio alle ore 21.30 prenderà il via la programmazione di Radio Imago, la prima web-emittente italiana dedicata interamente ad arte, musica e spettacolo, fruibile da tutti i navigatori all’indirizzo www.radioimago.net. Il sito, che avrà una programmazione non-stop, presenta due layout (uno per il giorno, l’altro per la notte) e rispetta i requisiti di accessibilità per i visitatori ipovedenti. Sulla web- radio si susseguiranno notiziari, curiosità e rubriche abbinate a generi musicali differenti. Fino a qui niente di così eccezzionale ma il bello arriva nel proseguo dell'articolo. Radio Imago propone rubriche settimanali condotte da professionisti dei vari settori: la pittrice espressionista Emanuela Volpe che racconta l’arte attraverso l’uso del colore, il percussionista Massimo Carrano che parla di musicoterapia e altri aspetti del mondo delle note poco conosciuti al grande pubblico. Ovviamente l'articolo prosegue ma per chi fa musicoterapia questo è il cuore della notizia. Conosco di fama Massimo Carrano come percussionista ma non come musicoterapeuta. L'idea è davvero originale e innovativa. Per tutti gli interessati, il Palinsesto di Radio Imago prevede lo spazio curato da Massimo il Mercoledì alle 21:30 per una dura di 60 minuti. E' in replica il lunedì mattina alle 10:30 . La rubrica di Carrano si chiama Pangea calling. Un grande in bocca al lupo alla Redazione e in particolare a Massimo Carrano.

Categorie: [Eventi] [Riflessioni]
Tags: [] [] [] [] [] [] [] []

4 commenti:

illogica ha detto...

Perfetto! Allora spero che sarai dei nostri stasera... ^_^

Paolo Alberto Caneva ha detto...

Certamente!
:-)

edoardo morello ha detto...

spero non ti dispiaccia:
http://www.lachambre.it/modules.php
Ho pubblicato su "la chambre" il tuo articolo.

edo

Paolo Alberto Caneva ha detto...

non mi dispiace affatto..anzi! anche perchè io ho citato e leggermente modificato un articolo apparso su un quotidiano telematico.
bye
paolo